REPORT DI SOSTENIBILITÀ 2019

CREATORI DI UNA STORIA RADICATI SUL TERRITORIO FONDATORI DI UNA TRADIZIONE

COSTRUTTORI DEL DOMANI

Persone e comunità

4.1

La cultura della sostenibilità non riguarda solo le fasi della produzione e la tutela delle persone coinvolte, ma si traduce anche in numerosi eventi dedicati ai consumatori e nelle attività svolte in Franciacorta, confermando l’amore e il forte legame con il territorio, senza il quale la nostra storia non avrebbe avuto inizio.

Una grande famiglia

Siamo cresciuti grazie all’ energia e all’ entusiasmo di chi lavora con noi: l’attrazione di persone piene di pas- sione e la crescita di competenze all’avanguardia e pratiche vitivinicole orientate al futuro è sempre stata una priorità. Infatti, tutti i nostri collaboratori sono appassionati al mondo del vino e offriamo loro gratuitamente il corso dell’ Associazione Italiana Sommelier (AIS) per otte- nere il diploma di sommelier .

no deve essere inclusivo , sicuro e in grado di offrire a ognuno un proprio personale percorso di sviluppo. Coinvolgiamo le nostre persone nel programma di cre- scita dell’azienda prevedendo premi di produzione e rendendoli così tutti partecipi dei risultati raggiunti. Nel settore vitivinicolo, la dimensione della forza lavoro è fortemente influenzato dalla stagionalità, che richie- de l’assunzione di personale durante specifici periodi dell’anno, in corrispondenza di picchi di attività (come la vendemmia o il periodo delle potature).

+11 nuove assunzioni

101 dipendenti

185 agenti

54 lavoratori stagionali

Proprio per questo, l’ambiente in cui le persone opera-

L’arte della viticoltura è una scienza delicata che richiede un alto livello di specializzazione.

6 ore medie di formazione per dipendente

633 ore totali di formazione

96% in aula 4% e-learning

SALUTE E SICUREZZA

Siamo impegnati costantemente nel rispetto delle nor- me di salute e sicurezza e nel minimizzare i rischi in un settore che presenta un discreto livello di manualità e richiede a volte l’utilizzo di prodotti specifici. Occorre attenzione nel tutelare le persone che operano in vigna durante le attività di potatura e di vendemmia, nonché durante le attività svolte in cantina, per la vinifi- cazione, imbottigliamento e analisi di laboratorio. Nel rispetto del D.lgs. 81/2008 e per la sicurezza e la salute dei lavoratori, abbiamo messo in atto un proces- so di identificazione dei rischi causati dall’attività lavo- rativa, redatto un documento di valutazione dei rischi e

nominato le figure chiave responsabili quali RSPP, RLS, diversi preposti e medico competente. Le misure di mitigazione dei rischi in vigna, in cantina, nei siti di vinificazione e in ogni altro luogo interno all’a- zienda, insieme alla formazione e alla sensibilizzazione delle persone, sono le due direzioni principali per miti- gare gli infortuni. Nel 2019 sono stati registrati tre infortuni riconduci- bili alla manualità del lavoro in cantina. Nel biennio di riferimento, il numero di infortuni registrati da parte dei collaboratori, compresi i lavoratori dipendenti sta- gionali, è diminuito rispetto all’anno precedente, rag- giungendo un indice di frequenza pari a 2,95 * .

I NOSTRI MOMENTI

ACADEMIA BERLUCCHI

MILANO WINE WEEK

FESTIVAL FRANCIACORTA

SPAZIO ‘61

FONDAZIONE TEATRO GRANDE DI BRESCIA

ISEO SUMMER SCHOOL

CONSEGNA DIPLOMI AIS

IDENTITÀ GOLOSE MILANO

*Calcolato come numero di infortuni registrabili / ore lavorate totali *200.000

52

53

Made with FlippingBook Publishing Software